Lo Statuto costituisce l’espressione più alta dell’autonomia del Comune, riconosciuta nell’art. 114 della Costituzione della Repubblica Italiana (“I Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i princìpi fissati dalla Costituzione”). In esso sono contenute le norme fondamentali dell’organizzazione dell’ente in materia di attribuzioni degli organi, forme di garanzia e di partecipazione delle minoranze, accesso dei cittadini alle informazioni e ai procedimenti amministrativi, nel rispetto della Costituzione repubblicana e delle Leggi dello Stato.

Nel rispetto dei principi fissati dalla legge e dello statuto, il Comune di Saluzzo ha adottato svariarti regolamenti nelle materie di propria competenza ed in particolare per l’organizzazione e il funzionamento delle istituzioni e degli organismi di partecipazione, per il funzionamento degli organi e degli uffici e per l’esercizio delle proprie funzioni.