» » Avviso di selezione per il Garante dei detenuti

Avviso di selezione per il Garante dei detenuti

pubblicato in: Amministrative | 0

Il comune di Saluzzo invita chiunque sia interessato e sia in possesso dei requisiti richiesti a  proporre la propria candidatura per l’elezione a Garante per i diritti delle persone private della libertà personale della Città di Saluzzo.
L’Ufficio del Garante, istituito ai sensi della legge regionale n. 28 del 2 dicembre 2009 e secondo le disposizioni dell’art. 35 dello Statuto della Città di Saluzzo, ha sede presso il Comune di Saluzzo, Settore servizi alla persona, piazza Cavour 12, Palazzo Italia. Il Garante, in coordinamento con il Garante regionale:

  • svolge un ruolo di promozione, vigilanza e tutela extragiurisdizionale dei diritti delle persone private della libertà personale ovvero limitate nella libertà di movimento, domiciliate, residenti o dimoranti nel territorio del Comune di Saluzzo;
  • promuove l’esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile e di fruizione dei servizi comunali delle persone private della libertà personale ovvero limitate nella libertà di movimento;
  • promuove iniziative di sensibilizzazione pubblica sul tema dei diritti umani delle persone private della libertà personale e della umanizzazione della pena detentiva;
  • promuove con le Amministrazioni interessate protocolli di intesa utili a poter espletare le sue funzioni nei luoghi di detenzione in accordo con gli organi preposti alla vigilanza penitenziaria;
  • effettua visite e colloqui ai detenuti, con le modalità e nei limiti previsti dalle norme di legge.

Il Garante riferisce al Sindaco, alla Giunta, al Consiglio Comunale e alle Commissioni Consiliari per quanto di loro competenza e con facoltà di avanzare proposte e richiedere iniziative e interventi sulle attività svolte, sulle iniziative assunte, sui problemi insorti ogni qualvolta lo ritenga opportuno e comunque almeno una volta ogni semestre.
Possono presentare la propria candidatura tutti i cittadini che abbiano ricoperto incarichi istituzionali di responsabilità e rilievo nel campo delle scienze giuridiche, dei diritti umani, o che si siano comunque distinte in attività di impegno sociale e che siano in possesso dei requisiti di eleggibilità alla carica di consigliere comunale. Il Garante è eletto dal Consiglio comunale a scrutinio segreto, previa verifica e selezione delle candidature da parte della conferenza dei Capigruppo. L’incarico ha durata pari al mandato del Consiglio comunale che lo ha eletto, ed è rinnovabile non più di una volta.

Il ruolo di Garante dei detenuti è incompatibile con l’esercizio contestuale di funzioni pubbliche nei settori della giustizia, della sicurezza pubblica e della professione forense. E’ esclusa la nomina nei confronti degli Amministratori comunali e del coniuge, ascendenti, parenti ed affini fino al terzo grado degli stessi, nonché di persone che siano state colpite da provvedimenti restrittivi della libertà personale, del coniuge, ascendenti, discendenti, parenti ed affini fino al terzo grado degli stessi. Il Sindaco dispone per gravi violazioni dei doveri inerenti l’esercizio delle sue funzioni, la revoca del Garante, previa consultazione della Conferenza dei Capigruppo.

L’incarico di Garante dei diritti delle persone private della libertà personale è svolto a titolo gratuito e non comporta la corresponsione di indennità, compensi o rimborsi delle spese.
Le proposte di candidatura dovranno pervenire al Comune di Saluzzo entro le ore 12 di venerdì 23 ottobre 2015 secondo il modulo reperibile in fondo a questa notizia. La domanda dovrà essere corredata da carta di identità e dal curriculum relativo alle caratteristiche personali, professionali e culturali del candidato.