Il laboratorio “Paesaggio urbano, città intelligente, saper fare” si propone i seguenti obiettivi:

  • integrare la pianificazione urbana esistente migliorando gli effetti attesi, nel medio periodo, sul piano: estetico-architettonico, dell’efficienza energetica degli edifici (piano d’azione per l’energia sostenibile, “zero impact buildings”), del decoro ed organizzare degli spazi quali luoghi di ospitalità, di relazione, sostenendo la qualità abitativa, l’“Ambient Intelligence” ed “Ambient Assisted Living”, il “social Housing” e la qualità di vita e la dinamica comunitaria fra residenti dalle esigenze diverse;
  • sviluppare sistemi di mobilità urbana alternativi (bike sharing, pedibus), rafforzare le infrastrutture viarie in chiave di ecosostenibilità e di integrazione, anche con l’uso di soluzioni ICT innovative;
  • rafforzare l’interconnessione fra il paesaggio urbano e l’agricoltura di prossimità, promuovendo percorsi di interfunzionalità basati sulla valorizzazione delle biodiversità;
  • sviluppare in un’ottica eco-sostenibile nuove modalità di gestione e valorizzazione dei rifiuti, la produzione e la gestione integrata a livello locale delle diverse fonti energetiche rinnovabili e dei relativi sistemi di distribuzione (smart grids);
  • promuovere lo sviluppo di servizi innovativi al pubblico, con particolare riguardo al settore E-government, e alle imprese, con particolare riferimento alle PMI, sostenendo le “reti corte” locali fra imprese.