Il laboratorio “Cultura e identità, economia di esperienza e ospitalità” si prefigge i seguenti obiettivi:

  • promuovere un piano condiviso di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale (materiale ed immateriale), assicurando la sua preservazione nel tempo, la sua piena e sostenibile fruizione e la sua utilizzazione per rafforzare il carattere identitario locale e l’“economia della conoscenza”, anche tramite lo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche per la diagnostica, il restauro, la conservazione, la digitalizzazione e la fruizione, oltre che la sensibilizzazione della comunità;
  • rilanciare produzioni artigianali di piccola scala portatrici di lavoro; facilitare il connubio fra produzione, lavoro e cultura – arte;
  • caratterizzare i prodotti locali nel rispetto della tradizione saluzzese;
  • promuovere gli scambi culturali con altre realtà a vari livelli (regionale, nazionale, internazionale);
  • concepire un modello di ospitalità innovativo, pensato per incrociare l’esperienza del luogo (identità, saper fare, storia) con i desideri degli ospiti (turisti, visitatori e nuovi residenti) che aspirano a “scoprire” una destinazione “unica” e a vivere una “esperienza”;
  • promuovere un modello di ricettività composto da strutture piccole e diffuse in rete, di “carattere” in grado di fornire qualità e di assicurare una “ospitalità” da ricordare;
  • supportare la creazione di una piattaforma di offerta integrata, in grado di ottimizzare i servizi, di generare economie di scala e di esprimere una “immagine” unica e coordinata.