Le case della memoriaIl Comune di Saluzzo ha aderito in qualità di Socio ordinario all’Associazione nazionale Case della Memoria (con sede presso Palazzo Datini, via Ser Lapo Mazzei 41-43 – Prato) nel 2012 con il museo Casa natale di Silvio Pellico e nel 2015 con il museo Casa Cavassa (quale casa della memoria di Francesco Cavassa e di Emanuele Tapparelli d’Azeglio) ritenendo che si trattasse di una straordinaria proposta culturale e turistica dal momento che l’associazione riunisce le case dove vissero o operarono personaggi illustri in ogni campo del sapere, dell’arte, della letteratura, della scienza e della storia. L’associazione intende dare un valore aggiunto alla specificità di ciascuna casa-museo attraverso la loro valorizzazione e promozione mediante forme di comunicazione congiunte e coordinate (es. sito web e pagina facebook) ovvero elaborando e gestendo progetti e programmi specifici (es. mostre itineranti, convegni, ecc.). L’associazione è riconosciuta dall’ICOM – International Council of Museums.

www.casedellamemoria.it\it