» » Il Salone dell’Orientamento Saluzzese

Il Salone dell’Orientamento Saluzzese

pubblicato in: Sociali | 0

Ideato con lo scopo di presentare l’offerta formativa delle scuole del saluzzese in una forma differente da quella collaudata negli scorsi anni, il Salone dell’Orientamento Saluzzese, sfruttando anche il felice acronimo S.O.S, intende offrire un prezioso aiuto ai ragazzi che frequentano la terza media e alle loro famiglie, permettendo loro incontrare tutte le scuole in contemporanea, così da permettere, a quanti sono ancora indecisi su quale percorso scolastico da intraprendere, di effettuare dei raffronti in grado di condurre alla scelta più congeniale alle proprie capacità e aspirazioni.

Il Salone si svolgerà a Saluzzo, presso le antiche scuderie della ex Caserma Mario Musso, oggi polo multifunzionale del territorio, nel pomeriggio di venerdì 16 novembre 2018, dalle ore 14,30 alle 18,30, e per l’intera giornata di sabato 17 novembre, dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 18.

Durante le giornate di orientamento ogni istituto si presenterà ai futuri allievi, che avranno la possibilità di parlare con insegnanti e studenti delle scuole secondarie di II grado e delle agenzie formative, per chiarire i loro dubbi, formulare domande e richiedere informazioni, in un contesto in cui è racchiusa tutta l’offerta formativa del territorio.

All’interno del salone, infatti, troveranno collocazione gli stand delle scuole del territorio saluzzese (Saluzzo, Barge e Verzuolo) che aderiscono al progetto regionale Obiettivo Orientamento Piemonte, anch’esso presente con uno specifico spazio promozionale per illustrare i servizi di orientamento regionali a supporto delle scelte consapevoli. Ogni giorno, prima dell’inizio delle esposizioni delle scuole, avverrà la presentazione del Progetto “Obiettivo Orientamento” .

Accanto agli stand verrà inoltre istituito uno spazio conferenze, in cui venerdì, a partire dalle ore 18, si terrà l’incontro interattivo “Orientarsi tra competenze, sfide e nuove tecnologie” a cura del dott. Antonio Cajelli. Nel corso dell’incontro verranno affrontati i seguenti temi: come sta cambiando il lavoro per effetto di fenomeni nuovi e poco conosciuti (la tecnologia, la globalizzazione), l’importanza della formazione scolastica e ultrascolastica, gli atteggiamenti alla ricerca del lavoro (imprenditività, resilienza) e verranno forniti esempi concreti di orientamento sulle capacità trasversali.

Nel medesimo spazio conferenze sono inoltre previste le presentazioni dei vari istituti, secondo questa scaletta:

Venerdì 17 novembre

  • Ore 15: Liceo Soleri – Bertoni;
  • Ore 15,30: Istituto Denina;
  • Ore 16: Istituto Agrario
  • Ore 16,30: Istituto Alberghiero;
  • Ore 17: AFP – Cnos;
  • Ore 17,30: Liceo Bodoni.

Sabato 18 Novembre

Mattina:

  • Ore 9,30: AFP – Cnos;
  • Ore 10: Istituto Denina;
  • Ore 10,30: Liceo Soleri – Bertoni;
  • Ore 11: Liceo Bodoni;
  • Ore 11,30: Istituto Alberghiero;
  • Ore 12: Istituto Agrario

Pomeriggio:

  • Ore 14,30: AFP – Cnos;
  • Ore 15: Istituto Agrario;
  • Ore 15,30: Istituto Alberghiero;
  • Ore 16: Istituto Denina;
  • Ore 16,30: Liceo Bodoni;
  • Ore 17: Liceo Soleri – Bertoni.