004203
https://www.pa-online.it/GisMasterWebS/SP/IsAut.ashx
https://www.pa-online.it/GisMasterWebS/SP/LogoutSAML.ashx
https://comune.saluzzo.cn.it
it
Regione Piemonte

“No agli sprechi d’acqua”. Il Comune raccogliere l’appello dell’Ato4 Cuneese dopo oltre 3 mesi di siccità

Dettagli della notizia

"No agli sprechi d'acqua". Il Comune raccogliere l'appello dell'Ato4 Cuneese dopo oltre 3 mesi di siccità

Data:

28 Marzo 2022

Tempo di lettura:

Descrizione

E’ un invito universale, sempre valido.

Ancor di più in questi giorni, a tre mesi dall’ultima giornata di pioggia.

L’Ato 4 del Cuneese, l’ente che coordina e governa il ciclo idrico in provincia, ha avviato una campagna di comunicazione rivolta ai Comuni e ai cittadini per evitare sprechi di acqua. Come prima “azione”, proprio il 22 marzo Giornata mondiale dell’acqua, l’Ato4 Cuneese ha inviato a tutte le amministrazioni pubbliche un volantino da diffondere nei municipi, negli uffici aperti al pubblico, fra la popolazione e anche attraverso i social media e il Comune di Saluzzo ha subito dato seguito alla richiesta.

«L’acqua potabile – è scritto – è una risorsa limitata. Non sprecarla». Quindi le indicazioni e le richieste: «Il periodo di prolungata assenza di precipitazioni – è precisato - sta mettendo in crisi anche il sistema degli acquedotti. Occorre, pertanto, utilizzare l’acqua per i soli scopi umani. In tale situazione di difficoltà non è assolutamente possibile utilizzare l’acqua dell’acquedotto per irrigare prati e orti o per lavare le auto». Le linee guida sono chiare: chi non dispone di pozzi, ma ha solamente l’allaccio all’acqua dell’acquedotto, deve usarla solamente per l’igiene personale e per la preparazione dei pasti, in attesa del ritorno delle piogge e del rifornimento di falde e sorgenti, all’asciutto da quasi 100 giorni. l’Ato4 Cuneese ribadisce un concetto: «L’acqua è una risorsa esauribile. Ecco perché invitiamo tutti i cittadini a modificare un po’ le abitudini e a ridurre la quantità di acqua utilizzata». Dopo questo primo passaggio, l’Ato ha in programma l’avvio di una più ampia campagna di comunicazione per indicare comportamenti più virtuosi nell’utilizzo dell’acqua e per evitare sempre più gli sprechi.

Ultimo aggiornamento: 28/03/2022, 13:32

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri